La città di Vicenza, il colle del santuario di Monte Berico, il colle della Rotonda palladiana costituiscono tre punti di partenza emblematici di un itinerario che si snoda all’interno dei Colli Berici toccando vecchi borghi, antiche pievi, interessanti complessi di villa, straordinari risultati di un antico rapporto tra l’uomo e la pietra calcarea che connota questo territorio.

Nella pietra sono state infatti scavate miniere ancora in epoca romana, sono state erette magnifiche ville corredate da  vigneti e  giardini a terrazze che sfruttavano le cisterne di acqua piovana nascoste nella montagna.

Antiche strade sinuose si insinuano nelle colline facendo scoprire paesaggi sempre diversi, i lontani Colli Euganei, la campagna bonificata, l’antico duecentesco canale Bisatto, collegamento strategico con Venezia, quindi anch’esso territorio di insediamento di numerose ville con impianti tipologici  e giardini ancora diversi, perché legati  alla navigabilità e all’accesso via barca.

Scopri i giardini dell'itinerario

Servizi

Servizi:  

Eventi privati

Accessibilità