APGI
Associazione Parchi e Giardini d’Italia

L’Associazione Parchi e Giardini d’Italia (APGI) è l’organizzazione di riferimento e coordinamento di tutti i soggetti – pubblici e privati – che si occupano di parchi e giardini.

Promossa da Arcus S.p.A., (ora incorporata in ALES S.p.A.) società in house del Ministero per i beni e le attività culturali, la costituzione dell’APGI è avvenuta nel 2011 con il coinvolgimento di alcune tra le organizzazioni italiane più attive nella conoscenza, conservazione e valorizzazione del paesaggio e dei beni culturali: FAI – Fondo Ambiente Italiano, Touring Club Italiano, Associazione Dimore Storiche Italiane, Fondazione Ente Ville Vesuviane, I.R.Vi.T – Istituto Regionale Ville Tuscolane, Associazione Civita, Unione dei Garden Club d’Italia, Fondazione Monte Paschi Siena, Giardino Romano Garden Club, Promo P.A. Fondazione.

Ad esse si sono aggiunti negli anni oltre 40 soci, tra i quali l’Associazione Ville e Palazzi Lucchesi, l’Associazione Ville e Giardini di Puglia, la Società Botanica Italiana, ReGiS-Rete Giardini Storici, l’Associazione per le Ville Venete e la Fondazione Benetton Studi e Ricerche.

Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo (MiBACT) ha appoggiato fin dall’inizio questa iniziativa riconoscendo l’importanza di una sempre più efficace azione di studio e valorizzazione dei parchi e dei giardini.

Tra i principali obiettivi dell’Associazione:

  • la realizzazione e l’aggiornamento del portale web apgi.it rivolto ad un vasto pubblico;
  • il censimento dei parchi e giardini dell’intero territorio nazionale, realizzato con criteri catalografici concordati con l’ICCD;
  • l’ideazione di progetti di valorizzazione dei parchi e giardini italiani;
  • la definizione di standard e percorsi formativi per il personale che opera nella progettazione, cura, gestione e manutenzione dei giardini.
  • la promozione di aggiornamenti in ambito legislativo e fiscale;
  • l’organizzazione di convegni e la realizzazione di pubblicazioni sulle più importanti tematiche e buone pratiche di questo settore.

Per portare all’attenzione del pubblico la straordinaria realtà dei giardini italiani l’APGI e il Touring Club Italiano hanno dato vita alla guida L’Italia dei Giardini. Viaggio attraverso la Bellezza tra Natura e Artificio, che documenta oltre 300 giardini aperti al pubblico. Nata dall’attività di censimento avviata su scala nazionale, la guida costituisce il primo tassello di un progetto di valorizzazione di ampio respiro, che ha l’obiettivo di promuovere un turismo sostenibile e rispettoso del territorio. Sempre in collaborazione con Touring Editore è stata di recente pubblicata la guida I Giardini del Lazio. Da due anni, inoltre, APGI organizza l’iniziativa “Appuntamento in Giardino”, con l’obiettivo di invitare il grande pubblico a scoprire la ricchezza storica, artistica, botanica e paesaggistica dei giardini italiani.

L’APGI può contare su un’ampia rete di rapporti europei. Il Presidente APGI Ludovico Ortona e il Presidente del Comitato scientifico Paolo Pejrone sono membri, rispettivamente, del board e del Comitato scientifico dell’Istituto Europeo dei Giardini e dei Paesaggi (sede a Bénouville, Francia), con il quale l’APGI ha un consolidato rapporto di partnership.

Visita il sito istituzionale APGI